Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

Agenda

Ercolano. Fino al 5 febbraio accessibile al pubblico il restauro di una pittura proveniente dalla Villa dei Papiri. Domenica 3 febbraio torna Domenicalmuseo

DSC 0149Prosegue il programma del Parco Archeologico di Ercolano di inclusione del pubblico nei lavori di restauro e manutenzione dell’eccezionale patrimonio archeologico dell’antica Ercolano.

Si tratta di un dietro le quinte che porterà alla scoperta di un dipinto raffigurante un paesaggio architettonico proveniente dalla Villa dei Papiri prima della partenza per essere esposto nella mostra “Rediscovering the Villa dei Papiri" al Getty Museum di Malibù dal 26 giugno al 28 ottobre 2019. Per gli ultimi preparativi e controlli conservativi è stato allestito, negli spazi riservati alla didattica dell’Antiquarium del Parco, un laboratorio temporaneo che ospiterà, fino al 5 febbraio, la pittura murale.

Il dipinto, in origine parte dell’ambiente oecus R della Villa dei Papiri, raffigurante delle architetture in prospettiva, è stato datato al 50-30 a.C. e fu realizzato al momento della costruzione della villa; ha una lunghezza di circa m 2,50 e m 1,20 di altezza e corrisponde all’incirca a 1/6 dell’intero schema decorativo della parete. Quest’ultima prevedeva una complessa composizione architettonica, impreziosita da una ricca serie di elementi decorativi accessori che ne accentuavano il carattere illusionistico. “Nel gioco di interno ed esterno- spiega il direttore del Parco Francesco Sirano- alcuni arredi preziosi attirano lo sguardo come lo splendido vaso di vetro pieno di frutti di fine estate, uva e melograno, posto in bella mostra su un’alzatina che ci aspetteremmo di trovare su una mensa di principe piuttosto che sulla mensola di una cornice. Tutto sembra reale, con un suo peso e consistenza, ma nulla lo è: l’illusione è perfetta e possiamo solo immaginare il disorientamento del visitatore che, avendo attraversato il piccolo peristilio e l’atrio della Villa, in questo ambiente veniva proiettato in uno spazio architettonico completamente diverso da quello che si era lasciato alle spalle proprio dietro queste pareti”.

Le pitture della Villa non solo confermano il gusto raffinato del proprietario, come noto appartenente alla classe senatoria di Roma, ma soprattutto arricchiscono notevolmente le conoscenze sulle capacità espressive delle officine pittoriche campane dell’epoca del II stile in un contesto, quale è quello di Ercolano in genere e della Villa dei Papiri in particolare, privilegiato sia per la vicinanza a Napoli, sia per la presenza in città di numerosi esponenti dell’aristocrazia urbana.

Visitatori e appassionati, muniti di regolare biglietto di accesso al Parco Archeologico, potranno quindi assistere agli interventi di restauro dal lunedì al venerdì dalle ore 12 alle ore 13 e troveranno a loro disposizione la restauratrice Elisabetta Canna, uno dei due nuovi Funzionari restauratori vincitori del concorso ministeriale da poco concluso, che illustrerà il suo lavoro e risponderà alle domande dei visitatori.

Torna inoltre domenica 3 febbraio l’appuntamento con Domenicalmuseo, evento voluto dal Ministero per i Beni Culturali, che promuove la visite dei siti culturali e aree archeologiche con l’ingresso gratuito.

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Appuntamenti
  • Visite: 46

A “Dona un giocattolo che regala un sorriso” arrivano anche i doni del Cardinale Sepe

Il Cardinale Sepe ha donato dei giocattoli destinati alla raccolta per i bambini bisognosi e il Presidente del Consiglio Conte ha mandato un messaggio al Presidente di Asso.Gio.Ca.

locandina spettacolo assogioca trianon 250Napoli, 9 gennaio 2019. Anche S.E. il Cardinale Crescenzio Sepe regalerà dei giocattoli ai bambini destinatari della raccolta che si concluderà giovedì 10 gennaio alle 18.30 al Teatro Trianon in occasione dell’evento Dona un giocattolo… che regala un sorriso. L’appuntamento, giunto alla ventunesima edizione, è organizzato dall’Associazione Gioventù Cattolica Asso.Gio.Ca presieduta da Gianfranco Wurzburger. I giocattoli potranno essere consegnati ai volontari fino al 10 gennaio nei vari punti raccolta allestiti in città: Assogioca, in Piazza sant’Eligio, 3 (orari 10-19); Ludoteca Annalisa Durante in Via Forcella 5 (orari 15-19); Shekinà in via San Gennaro ad Antignano, 82 (dalle 17 alle 19;) Centro Didattico Pignatelli in via G. Ninni 19 a Montesanto (orari 15-19).

Anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha mandato un messaggio agli organizzatori: “Sono consapevole – si legge nel messaggio- dell’importante opera d’ aiuto che svolgete in quartieri popolari in cui è diffuso un forte senso di disagio sociale, verso cui le istituzioni non dovrebbero mai far mancare attenzione e sostegno, come pure ritengo estremamente apprezzabile la creazione e la realizzazione di progetti ludico-culturali per i bambini. Con sentimento di profonda stima rivolgo a lei e al presidente dell’Associazione Annalisa Durante l’augurio del miglior successo per la meritevole iniziativa e ringrazio tutti i volontari per il prezioso lavoro che quotidianamente svolgono per il bene della collettività”.

 

L’appuntamento, condotto da Simonetta de Chiara Ruffo e Gabriele Blair gode del patrocinio del Ministero della Difesa, del Comune di Napoli e della Regione Campania e si svolge in collaborazione con l’Associazione Annalisa Durante, presieduta da Pino Perna. Aprirà la serata il concerto della Fanfara dell’8° Reggimento Bersaglieri della Brigata Garibaldi cui seguirà una rappresentazione teatrale dei ragazzi del Centro Didattico Pignatelli dell’Arciconfraternita dei Pellegrini, guidati da Loredana Gallo.Tra gli ospiti presenti Giovanni Pinto, Presidente del CdA del Teatro del Popolo Trianon Viviani, Teresa Armato, Vicepresidente SCABEC, Lucia Fortini, Assessore regionale alle Politiche Sociali e all’Istruzione, il Direttore del Coro Giovanile del San Carlo Carlo Morelli, l’attore e cantante Ciro Capano, Gianluca di Gennaro, Veronica Mazza. Tanti i giocattoli donati anche dall’ Associazione di Cultura Bulgara, dall’EAV, presieduta da Umberto de Gregorio, che ha organizzato una raccolta tra i suoi dipendenti, dalla Banca di Credito Cooperativo presieduta da Amedeo Manzo e dal Club Inner Wheel Napoli Ovest.

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Appuntamenti
  • Visite: 88

Altri articoli...

  1. NATALE CON I POVERI
  2. Dal 23 al 25 Novembre VisiTuscia presenta la Tuscia
  3. Ecomondo e Key Energy alla Fiera di Rimini
  4. Depressione e pregiudizi: Luce sul Male Oscuro al Liceo Genovesi in Napoli
  5. Torna il Workshop sulla Medicina Narrativa nell’era della medicina di precisione
  6. MAI PIÙ SCHIAVI Biram Dah Abeid e la lotta pacifica per i diritti umani Maria Tatsos
  7. Toni Cosenza racconta e canta E. A. Mario
  8. Depressione e pregiudizi: Luce sul Male Oscuro al Liceo Genovesi di Napoli
  9. La Giornata Europea sulla Depressione. Depressione e pregiudizi: Luce sul Male Oscuro
  10. Altri 30 pizzaioli pronti ad entrare negli Escoffier
  11. Giornate Europee del Patrimonio 2018, sabato sera ingresso a 1 euro nei luoghi della cultura
  12. Malazè: sabato è protagonista il Rione Terra
  13. Sorrento: a Villa Fiorentino si parla di felicità attraverso i cinque sensi
  14. Teatro di Sanluri, mostra di Angelo Cesselon “ Un Pennello per il cinema”
  15. Cortile di Francesco: Ravasi e “le differenze necessarie” lectio magistralis nella Basilica di San Francesco
  16. Apertura straordinaria della Reggia di Caserta
  17. Settembre alla Reggia: tutti gli appuntamenti in programma al Complesso Vanvitelliano
  18. Napoli protagonista d’Arte Sacra
  19. Assisi: al cortile di Francesco con Damilano, Rizzolo, Ben Jelloun e Magnifico
  20. È già successo per la cantante internazionale, Naira
  21. A Muro Lucano tutto è pronto per il Lucano Folk Festival
  22. E’ già successo per la cantante internazionale, Naira
  23. Un’Estate da Re debutta al Belvedere di San Leucio
  24. Fumetti nei Musei, la presentazione e mostra dell’albo dedicato alla Reggia nelle Retrostanze del Settecento degli Appartamenti Storici
  25. Il Console di Tunisia Beya Ben Abdelbaki Fraua con il Presidente ICRI Avv. Claudio Panarella