Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

Agenda

Dal 23 al 25 Novembre VisiTuscia presenta la Tuscia

Dal 23 al 25 Novembre VisiTuscia presenta la Tuscia

In programma un convegno sul rilancio del sistema termale viterbese

logo VisiTuscia novembre 2018 250Le quattro Reti d’Impresa su Strada, cioè quelle libere aggregazioni di attività economiche per raggiungere piani di crescita su uno o più obiettivi, vincitrici del bando della Regione Lazio (Discover Canino, Visit Marta, Naturalmente Capodimonte e Enjoy Viterbo), dopo il primo appuntamento di fine maggio, come era stato già annunciato, ritorna per il secondo step. VisiTuscia, la Borsa del Turismo e dell’Agroalimentare della provincia di Viterbo, è promossa dal CAT - Centro Assistenza Tecnica Sviluppo Imprese di Viterbo - in partenariato con la Provincia di Viterbo e la locale Camera di Commercio, si svolgerà da 23 al 25 novembre e consentirà di conoscere meglio la Tuscia e la provincia di Viterbo. All’evento hanno assicurato il patrocinio la Regione Lazio e l’Ente Bilaterale del Turismo del Lazio, oltre alle Associazioni di categoria del Turismo. Nella prima fase l’attenzione è stata concentrata sulla predisposizione di nuovi e più articolati pacchetti turistici per soddisfare le esigenze dei turisti, i quali nella Tuscia trovano molteplici occasioni di svago; questo secondo appuntamento sarà dedicato invece agli operatori di settore. Nel corso della manifestazione si svolgerà un Workshop itinerante che punta a favorire l’incontro di circa 30 buyers nazionali ed esteri con un centinaio di aziende turistiche (catene alberghiere, ristoranti, compagnie di navigazione lacuale, autonoleggio e servizi) e dell’agroalimentare. La Tuscia infatti, vanta produzioni di grande attenzione come l’Olio Extra Vergine d’Oliva DOP Canino e Tuscia, le Castagne e le Nocciole dei Monti Cimini, le numerose DOC e IGT del settore vinicolo e moltissimi altri prodotti di nicchia: dalle patate di Grotte di Casto alle lenticchie di Onano, dai fagioli di Gradoli ai ceci di Valentano. Senza dimenticare i salumi e il pane, le pizze e le focacce. Un aspetto particolare sarà quest’anno riservato alle Terme di cui la Tuscia è particolarmente ricca. Già conosciute dagli Etruschi, quando nel 310 a.C. i romani conquistarono l’Etruria meridionale, sfruttarono le numerose sorgenti di acqua calda edificando ben quattordici terme. Durante il medioevo il complesso termale viterbese attirò numerosi pontefici: da Papa Gregorio IX a Papa Niccolò V e, soprattutto, Papa Bonifacio IX che frequentava queste terme per alleviare i suoi dolori articolari. I centri termali aperti al pubblico sono oggi quelli del Parco del Bullicame, del Bagnaccio e le Piscine Carletti a cui si aggiungono due stabilimenti, moderni e super attrezzati: le “Terme dei Papi” e il “Pianeta Benessere”, entrambi di elevata qualità sotto tutti i punti di vista. Al termalismo e alle problematiche che affliggono il settore è riservato il convegno dal titolo “Il rilancio del sistema termale viterbese”, che si terrà venerdì 23 novembre alle ore 11.00 presso la Sala Conferenze della struttura delle Terme dei Papi in collaborazione e con il Patrocinio del Comune di Viterbo . “Siamo giunti alla X edizione - ha dichiarato Vincenzo Peparello, presidente del CAT e ideatore di VisiTuscia - e il consenso riscosso in questi anni è univoco. L’incrementato delle presenze sul territorio, come confermano le statistiche che danno un aumento del turismo nella Tuscia negli ultimi dieci anni di oltre il 30%, è sotto gli occhi di tutti. Riteniamo che una parte del merito debba essere ascritto a questa manifestazione che negli anni ha fatto conoscere la Regione ad oltre 150 giornalisti della stampa turistica e ad oltre 300 operatori del settore. I nuovi pacchetti turistici che abbiamo predisposto e veicolato a maggio e quelli che saranno posticipati per il prossimo appuntamento di fine novembre, verranno inviati a 5000 agenzie. Tale attività - conclude Peparello - aggiunta al sorprendente risultato del mese di maggio, conferma la validità e la strategia del VisiTuscia divenuto ormai un evento fondamentale per l'economia del territorio Viterbese”.

https://www.confesercentiviterbo.it/category/visituscia/

H di P

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Appuntamenti
  • Visite: 19

Ecomondo e Key Energy alla Fiera di Rimini

Dal 6 al 9 novembre con Italian Exhibition Group

10 Manifesto 250Da martedì 6 a venerdì 9 novembre, prende il via a Rimini Fiera, con l’organizzazione di Italian Exhibition Group, la 22a edizione di Ecomondo. In contemporanea, la 12° edizione di Key Energy, che si conferma propulsore di business per i settori strategici delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica. Ad inaugurare i saloni internazionali Ecomondo e Key Energy, sarà il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Ecomondo di quest’anno, avrà il suo fulcro sul nuovo paradigma della circular economy che, grazie all’attuazione di normative e finanziamenti utili ad alimentarla, è ormai concetto imprescindibile dei processi industriali in tutti i Paesi più sviluppati. Tra le imprese presenti alle manifestazioni anche 24 campane. Dalla provincia di Avellino: la MONSUD SPA di Avellino, la I.V.P.C. SERVICE SRL di Avellino e la IDNAMIC ITALIA SRL di Pietrelcina; dalla provincia di Benevento: la PLASTIK FORTORE SRL San Bartolomeo in Galdo e il CONSORZIO CAMPALE STABILE Apice; dalla provincia di Caserta: la NEO BOX SRL di Carinaro, la PROGEST SPA Gricignano d'Aversa, la WORLD METAL SRL di Teverola, la C.MD. SPA COSTRUZIONI MOTORI DIESEL di San Nicola la Strada, la C.M.DI. CARTFLOW SRL di Castel Volturno e la C.M.DII. NRG4YOU SRL UNIPERSONALE di Aversa; dalla provincia di Napoli: la LAURIA GROUP SRL di Casoria, la NICA SRL INFORMATICA AZIENDALE di Marigliano, la VESUVIANA PLASTICA SRL di Marigliano e tutte di Napoli, la PRESSE BULL, la SSIP -  STAZIONE SPERIMENTALE PER L'INDUSTRIA DELLEPELLI E DELLE MATERIE CONCIANTI S.R.L, la TECNO ACCISE SRL, la INNECO SRL, la OXYDA SRL, la TECNO SRL e IL PIANETA TERRA; dalla provincia di Salerno: la AM.PR. SRL e la CAVE SERVICE SRL di Nocera Inferiore, la COFERAL SRL di Angri, la JCOPLASTIC SPA di Battipaglia, la MIRRA & C. S.A.S di Ivan & Simone Mirra di Eboli, la RETE PER IL PACKAGING SOSTENIBILE 100% CAMPANIA SENSE SQUARE SRL di Salerno, la AMCT WIND SRL di Bellizzi e la C.M.S. SRL di Buccino.

Ad Ecomondo, piattaforma per eccellenza del ciclo completo del rifiuto, focus internazionale sulla bioeconomia, con le eccellenze industriali, le novità in fatto di new materials, bioraffinerie, bio metano. A testimonianza della cornice sempre più europea ed internazionale, si rafforza quest’anno la presenza della Commissione Europea ad Ecomondo, grazie alla presenza, con un proprio stand, dell’Agenzia Easme, con 37 progetti finanziati dai programmi europei.  Ecomondo ospiterà inoltre il summit europeo sul fosforo (European Nutrient Event), per la prima volta in Italia dopo Basilea e Berlino. Inoltre, la strategia europea sulla plastica, ma anche le esperienze più interessanti che operano a livello europeo nella gestione e valorizzazione della risorsa idrica, nonché il tema della bonifica di suoli, la riqualificazione di siti e aree portuali. Altri temi in agenda: prevenzione e gestione del rischio idrogeologico, trattamento e purificazione dell'aria indoor e outdoor, monitoraggio di emissioni ed effluenti gassosi.

Alla Fiera di Rimini le prime due giornate di lavori vedranno al centro dell’attenzione gli Stati Generali della Green Economy, promossi dal Consiglio Nazionale della Green Economy e in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Quest’anno ruoteranno intorno al tema Green economy e nuova occupazione per il rilancio dell'Italia.                                                              

A Key Energy è centrale il tema dell’efficienza energetica, che nel 2017 ha visto investiti 6,7 miliardi di euro, con incrementi continui e confermati anche nel primo semestre 2018. In fiera, focus sul settore eolico, del fotovoltaico e dello storage, stimolati da una prospettiva di produzione di energia solare che in Italia dovrebbe triplicare al 2030 sulla spinta dei nuovi obiettivi dell’Unione Europea. Key Energy ospiterà anche la nuova edizione di Città Sostenibile, che abbraccia tutti i temi collegati al concetto di smart cities.

Giuseppe De Girolamo

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Appuntamenti
  • Visite: 73

Altri articoli...

  1. Depressione e pregiudizi: Luce sul Male Oscuro al Liceo Genovesi in Napoli
  2. Torna il Workshop sulla Medicina Narrativa nell’era della medicina di precisione
  3. MAI PIÙ SCHIAVI Biram Dah Abeid e la lotta pacifica per i diritti umani Maria Tatsos
  4. Toni Cosenza racconta e canta E. A. Mario
  5. Depressione e pregiudizi: Luce sul Male Oscuro al Liceo Genovesi di Napoli
  6. La Giornata Europea sulla Depressione. Depressione e pregiudizi: Luce sul Male Oscuro
  7. Altri 30 pizzaioli pronti ad entrare negli Escoffier
  8. Giornate Europee del Patrimonio 2018, sabato sera ingresso a 1 euro nei luoghi della cultura
  9. Malazè: sabato è protagonista il Rione Terra
  10. Sorrento: a Villa Fiorentino si parla di felicità attraverso i cinque sensi
  11. Teatro di Sanluri, mostra di Angelo Cesselon “ Un Pennello per il cinema”
  12. Cortile di Francesco: Ravasi e “le differenze necessarie” lectio magistralis nella Basilica di San Francesco
  13. Apertura straordinaria della Reggia di Caserta
  14. Settembre alla Reggia: tutti gli appuntamenti in programma al Complesso Vanvitelliano
  15. Napoli protagonista d’Arte Sacra
  16. Assisi: al cortile di Francesco con Damilano, Rizzolo, Ben Jelloun e Magnifico
  17. È già successo per la cantante internazionale, Naira
  18. A Muro Lucano tutto è pronto per il Lucano Folk Festival
  19. E’ già successo per la cantante internazionale, Naira
  20. Un’Estate da Re debutta al Belvedere di San Leucio
  21. Fumetti nei Musei, la presentazione e mostra dell’albo dedicato alla Reggia nelle Retrostanze del Settecento degli Appartamenti Storici
  22. Il Console di Tunisia Beya Ben Abdelbaki Fraua con il Presidente ICRI Avv. Claudio Panarella
  23. MiBACT: domani a Palermo 1000 giovani in piazza per la Festa della Musica
  24. Protocollo d’intesa per la costituzione della Rete campana delle fototeche, raccolte e archivi fotografici
  25. Weekend in musica per la Primavera 2018 della Nuova Orchestra Scarlatti