Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

Pompei. Attesi migliaia di fedeli per la Supplica

  • Published in Appuntamenti

L’8 maggio, a presiedere il sacro rito sarà Monsignor Emil Paul Tscherrig, Nunzio Apostolico in Italia e San Marino

locandina supplica programmaMartedì 8 maggio, migliaia di fedeli si inginocchieranno nuovamente ai piedi della Vergine del Rosario di Pompei per recitare la Supplica.

Da ogni parte d’Italia e del mondo, i devoti di Maria si ritroveranno sul sagrato della Basilica mariana per ringraziare la Madonna e supplicarla di risollevare i loro animi dalle sofferenze e dai problemi di ogni giorno. I pellegrini pregheranno uniti, nell’“Ora del Mondo”, le 12 in punto, come vuole la tradizione fin dal 1883, quando, durante le festa di ottobre, fu recitata, per la prima volta, la preghiera composta del Beato Bartolo Longo.

Sarà Monsignor Emil Paul Tscherrig, Nunzio Apostolico in Italia e San Marino a presiedere il sacro rito che avrà inizio alle 10.40, con la celebrazione della santa Messa, e terminerà con la recita della Supplica. A concelebrare, l’Arcivescovo di Pompei, monsignor Tommaso Caputo, altri vescovi della Campania e il clero della diocesi mariana.

Mons. Emil Paul Tscherrig, Arcivescovo titolare di Voli, è nato a Unterems, in Svizzera, il 3 febbraio 1947. È stato ordinato sacerdote l’11 aprile 1974 ed incardinato nel clero di Sion. È laureato in Diritto Canonico. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° aprile 1978, ha prestato la propria opera successivamente presso le Rappresentanze Pontificie in Burundi, Corea, Argentina e in Segreteria di Stato. Eletto Arcivescovo titolare di Voli e nominato Nunzio Apostolico, il 4 maggio 1996, è stato consacrato il 27 giugno successivo. È stato nominato come Capo Missione in diverse Rappresentanze Pontificie come Burundi, Corea, Mongolia, Svezia, Argentina.

La santa Messa e la Supplica saranno trasmesse in diretta, a partire dalle 10.30, da Canale21, la tv campana che da oltre venticinque anni segue le celebrazioni del Santuario, e da Tv2000, l’emittente dei cattolici italiani, quest’ultima visibile sul Canale 28 del digitale terrestre, 18 di TivùSat e 140 di Sky. Sarà possibile seguire le dirette anche sul sito www.tv2000.it e www.canale21.it.