Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Appuntamenti
  • Visite: 108

Bacoli. Evocando Dioniso - Rappresentazione evocativa di teatro – musica e danza

BACOLI (NA) sabato 05 novembre 2022
Ore 11,30
Biblioteca comunale via Cerillo n.56
Sala conferenze
Parco Cerillo

° ° °
Evocando Dioniso
Rappresentazione evocativa di teatro – musica e danza.
Con il patrocinio morale del Comune di Bacoli - Ingresso Libero
Produzione originale

 

Menade Taranto 250Il musicista Giuseppe MAURO e l’attrice Margherita Romeo Messeri, nell’ambito delle proprie attività di ricerca e riproposta, hanno elaborato una piéce a tema mitologico .
Partendo dall’iconografia di età classica (pittura vascolare, mosaici, affreschi) si è tentato la ricostruzione di quanto frammentariamente pervenutoci, per immagini e testi, del culto del vino e della danza .
Le espressioni dei volti rappresentati, le posture e le movenze, le vesti e gli strumenti musicali.
La ricerca – iniziata dai primi anni 2000 - presso i Musei archeologici della Campania di come si creava il suono nell’antichità ha permesso la ricostruzione filologica degli “arnesi sonori” adoperati: flauti di canna palustre (arundo donax), strumenti a fiato ad ancia doppia o battente (dal suono che ricorda l’oboe , il fagotto, con timbriche marcatamente ancestrali), le grosse conchiglie sonore, unghia di caprone, tamburi a cornice, cembali e nacchere metalliche.
La divinità romana di Bacco ( in origine il dio greco Dioniso con le Menadi - sue seguaci ) è da sempre considerato il dio del vino , simbolo di ebrezza, dell’estasi: il suo rito si concludeva con danze al ritmo incalzante di flauti e tamburi. L’origine di molte danze popolari del sud Italia è identificabile nel rito della “possessione delle Menadi”, traslabile nel contemporaneo motto “posseduti dalla tradizione”.
Da questo percorso di ricerca scaturisce la riproposta di un’animazione composta da parti recitate, brani musicali evocativi , coreografie , reso ancora più suggestivo da abiti “di scena” che inducono anche solo vagamente, a far ricordare percezioni ed emozioni passate.
Il tutto reso leggero, fruibile volutamente ad un pubblico eterogeneo .

Collaboratori
Tre elementi : due figure femminili Rita Gargiulo e Sara Fontanarosa ( le Menadi, recitanti e danzanti), un attore - Paolo Migliaccio ( Dioniso ), tutti in costume evocativo filologico .

I protagonisti, brevi curricula :
Giuseppe Mauro : nato a Napoli nel 1959 consegue il diploma in flauto traverso presso il Conservatorio San Pietro a Majella. Si interessa di tradizioni popolari fin da primo folk revival degli anni ’70, dedicandosi allo studio ed alla riproposta della zampogna , della ciaramella e dell’organetto.
Al suo attivo un CD audio, un documentario (2007), due libri pubblicati con il patrocinio ed il contributo del MIBAC (2003 - 2006). E’ collaboratore alla ricerca del M° Roberto De Simone per il volume, con allegati 7 CD, “ Son sei Sorelle” Squilibri Editore – Roma 2010 e per la stessa casa editrice con Carlo Faiello “Il suono della tradizione”( 2008 ) . Nell’ultimo decennio approfondisce studi di organologia dell’età classica, nell’ambito del progetto didattico MIUR “ Enea nell’Ade”. Realizzazione del CD audio con musiche evocative ed originali di e con Antonio Onorato e Nicola di Lecce, voce recitante Enzo De Caro. Dalla prefazione del Prof. Scialò (Università di Salerno) : “flauti di canna, unghia di caprone, suoni di conchiglia, canne doppie con ance (aulos), timpanum , evocano suoni di epoche lontane che ritornano nel rito quotidiano dell’antico convivium , l’odierno pranzo della festa, dove il vino dona - tutt’oggi - la stessa ebrezza e gioia di secoli addietro”.
Margherita Romeo Messeri : nata nel 1983 è attrice teatrale e cinematografica, formatrice nel campo della recitazione per ragazzi e adulti . Ha condotto laboratori teatrali per l’integrazione sociale di tipo multietnico, relazionale e di genere.
In cinema ha lavorato con registi tra cui Francesca Comencini, Edoardo De Angelis, Michel Winterbottom , Alessandro D’Alatri, Francesco Patierno.
E’ fondatrice dell’associazione Simposi Del Mediterraneo che svolge attività nel campo della recitazione.
* * * * *
Video demo disponibile della durata di 4 minuti, circa.

Abiti di scena : Costumi teatrali e calzature di Enzo Tammurriello - Napoli
Disponibile il CD audio di musiche evocative , pubblicato con il patrocinio ed il contributo Mibac 2010, in collaborazione con Antonio Onorato e Nicola di Lecce. Viene fornita copia , a richiesta.

Info: soggetto produttore e proponente:
Rappresentazioni artistiche del M° Giuseppe MAURO
Esecutore – concertista  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.