Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Appuntamenti
  • Visite: 52

''Le clementine antiviolenza'' di Confagricoltura Donna Campania

''Le clementine antiviolenza'' di Confagricoltura Donna Campania

Appuntamento con la solidarietà il 25 novembre in piazza Municipio a Napoli

confagricoltura donna campania 25 novembre 250Il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza di genere, Confagricoltura Donna e Confagricoltura Donna Campania in collaborazione con il Centro antiviolenza Scampia - Napoli “Dream Team Donne in Rete” e Soroptimist International d'Italia Club Napoli aderiscono alla decima Campagna nazionale ''Le clementine antiviolenza''.

Appuntamento con la solidarietà in piazza Municipio a Napoli, dalle ore 9:00 alle ore 18:00, per dare un forte segnale sociale e sensibilizzare la collettività in difesa della femminilità, della libertà, della dignità, del rispetto umano attraverso un gesto concreto, la vendita degli agrumi messi a disposizione dagli imprenditori di Confagricoltura Donna Campania, il cui ricavato sarà devoluto appunto al Centro antiviolenza Scampia - Napoli “Dream Team Donne in Rete”.

Una raccolta fondi in memoria di Fabiana e di tutte le donne che hanno subito soprusi fisici e psicologici, per provare ad estirpare alla radice la brutalità, senza indugiare in debolezza o autocommiserazione, ma incoraggiando alla ribellione e alla denuncia e dando una nuova Luce di speranza e riscatto. Un primo passo verso la guarigione, un risveglio necessario, anche se strada da percorrere, in tutto il mondo, è ancora molto lunga.

In merito all’importante iniziativa di solidarietà, la Presidente di Confagricoltura Donna, Alessandra Oddi Baglioni, ha dichiarato:

“Nella Giornata Internazionale contro la violenza di genere Confagricoltura Donna contribuisce a ‘Orange the world’ con l’agrume simbolo dell’antiviolenza in ricordo di Fabiana Luzzi, la giovane studentessa di Corigliano Calabro, uccisa dal suo ex fidanzato in un agrumeto della Piana di Sibari.

I comportamenti violenti sono, purtroppo, declinati in vari modi all’interno delle mura domestiche, familiari e lavorative, a prescindere dal contesto economico e culturale.

Il 25 novembre è un giorno importante, che non deve però rimanere un episodio rituale, ma porre le basi concrete per sradicare questo terribile fenomeno. Occorre rinforzare la rete dei centri antiviolenza sul territorio e il forte e concreto impegno delle istituzioni”.

La Presidente di Confagricoltura Donna Campania, Lucia Rinaldi, ha aggiunto:

“Come Confagricoltura Donna Campania siamo particolarmente fiere di essere in prima linea nella Giornata internazionale contro la violenza di genere a Napoli in piazza Municipio, cuore pulsante della democrazia cittadina.

Come sindacato abbiamo il dovere di fare la nostra parte nel sostenere le donne impaurite e fragili che hanno un trascorso problematico, invogliarle ad aprirsi, abbattendo la coltre di omertà, tendendo loro la mano, permettendole di ripartire daccapo.

Trovarci per la prima volta nella nostra regione e a Napoli a vendere le clementine antiviolenza messe a disposizione da imprenditori di Confagricoltura con il sostegno al CAV Centro antiviolenza di Scampia è una grande occasione per rompere il silenzio e accrescere la coscienza sociale per contrastare il terribile fenomeno oggi ancora vivo della violenza sulle donne.

Vi aspettiamo numerosi il 25 novembre a piazza Municipio”.

La Presidente di Soroptimist Club Napoli, Maria Giovanna Gambara, ha concluso:

“La raccolta fondi è finalizzata al sostegno del Centro antiviolenza di Scampia “Dream Team Donne in Rete”, accreditato in Regione Campania e operativo nella VII e VIII Municipalità di Napoli.

Il SI Club Napoli, che collabora da diversi anni con la struttura, ha realizzato e inaugurato l’8 marzo 2021 una stanza di ascolto protetto per supportare il prezioso e puntuale lavoro del CAV di Scampia”.