Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

Cronaca

Beer Attraction e BBTech Expo 2019 al taglio del nastro

Pronta all’inaugurazione IEG:#NonsoloBirra a Rimini dal 16 al 19 febbraio

IMG 0840 300Beer Attraction 2019 - IEG: #NONSOLOBIRRA, che rappresenta la quinta edizione di una fiera sempre in crescita come il luogo che la ospita, è pronta ad ospitare a Rimini dal 16 al 19 febbraio nel quartiere fieristico di Rimini (ingresso sud da via Emilia), i visitatori amanti di questo prodotto del beverage allargandosi al prodotto Food come già da 4 anni avviene con la partecipazione della Federazione Italiana Cuochi, della Nazionale Italiana Pizzaioli presieduta da Dovilio Nardi e tante altre realtà nel mondo dell’enogastronomia. In realtà Beer Attraction è da considerare alla sua 21esima edizione, perché nata nel 1999 come Pianeta Birra a Rimini Fiera, è sempre più cresciuta con l’espansione di questa organizzazione fieristica evolutasi ed ampliatasi organizzandosi con altre grandi fiere in Italian Exhibition Group. La crescita di questa manifestazione Beer Attraction e BBTech Expo - IEG:#NonsoloBirra, la fiera professionale delle tecnologie per birre e bevande, è documentata dalla scelta fatta dai grandi marchi del Food&Beverage. Oltre 600 aziende, con un aumento da 7 a 10 padiglioni, Beer Attraction continua a crescere e a propiziare business. La fiera leader in Italia per le specialità birrarie e le birre artigianali registra il tutto esaurito nei padiglioni dedicati agli oltre 170 birrifici italiani (Pad. C3) e ai distributori di birre speciali ed artigianali estere (Pad. C4).
Presenti i grandi marchi di produttori e distributori di birre speciali, industriali e di beverage come Peroni (Pilsner Urquell), Ab Inbev (Goose Island), Dibevit (Hibu e Lagunitas), Paulaner, Forst, Warsteiner, Carlsberg (Brooklin), Amarcord, Birra Castello, Theresianer, Kiem, Eggenberger e Malastrana. Tra gli importatori saranno in fiera, tra gli altri: Radeberger, Interbrau, Ales & Co., Brewrise e Cuzziol. Novità 2019 anche una collettiva spagnola di 12 birrifici artigianali dell’area valenciana. Tra le imprese presenti spiccano 7 Aziende campane, dalla provincia di Napoli: Okorei – Microbirrificio da Mariglianella, G.M.A Import Specialità SRL da Pompei, Kimbo SPA da Melito di Napoli; ed ancora dalla provincia di Caserta: BN Birrificio Karma da Alife, Rispo Frozen Food SRL da Maddaloni, Lievito&Nuvole S.A.S di Alessio Manzo e C. da Aversa; infine dalla provincia di Benevento: Bonavena Brewing da Faicchio. Attenzione però, non solo birra, perchè grandi aziende saranno presenti anche nei comparti dedicati al Beverage con la nuova area Mixology Lab dedicata a spirits e toniche, con dimostrazioni e corsi sulle nuove tendenze in tema di cocktail. Presenti i grandi nomi del settore: da Red Bull a Martini, da Coca Cola a Pepsico, da San Pellegrino a Spumador, fino a Velier (Fever Tree), Bevande Futuriste e Diageo. Cresce anche il food, con le aziende leader del pane surgelato come Vandemoortele, presente con un food truck per lanciare la nuova focaccia genovese ‘Lanterna’, Délifrance, aziende come Menù, Demetra e Greci, fornitori unici per il mondo del foodservice che presenteranno la loro linea pizza. E ancora: Italmill con il suo brand di basi pizza surgelate “Scrocchiarella”, Orogel, Ferrero, Golfera salumi con la sua nuova linea di piatti pronti per il food service, Fabbri 1905 e il leader della distribuzione Marr. Esauriti anche i padiglioni C1 e C2 dedicati a BB Tech Expo, con colossi delle tecnologie per il beverage come Della Toffola, Gai, L.A. Inox, Tmci Padovan, Robopac, Mapei e CFT. Sarà presente a Beer Attraction, la più completa offerta nazionale internazionale di birre, bevande e, grazie al brand Food Attraction, tutto il food per il canale horeca; insieme all’intera filiera grazie alla contemporaneità con BBTech expo, la fiera professionale delle tecnologie per birre e bevande. Numerose le attrazioni per i visitatori che, come lo scorso anno, potranno avere anche un colpo d’occhio sulle nuove tendenze nelle modalità dei consumi fuori casa, dalla ristorazione tradizionale al “fast casual”. Infatti, tutto è pronto per la seconda edizione della Burger Battle, l’appassionante sfida al miglior Burger Gourmet italiano, promossa da Unilever Food Solutions con Hellmann’s, Lantmannen Unibake e Baldi Carni l’azienda marchigiana, che ha inventato l’Angusburger, unitamente a Welbilt, fornitore leader di attrezzature per cucinare, refrigerare, rigenerare e preparare cibi e bevande, sponsor tecnico di questo evento. I 9 burger finalisti, si affronteranno a Beer Attraction lunedì 18 febbraio, nella grande arena nella Hall A5 C5 Stand 027. Anche la Nazionale Italiana Pizzaioli presieduta da Dovilio Nardi, sarà presente a Beer Attraction. Pizza e Pasta Italiana porterà a Beerattraction tre campioni mondiali di pizza Giorgio Sabbatini, Leone Coppola e Stefano Miozzo, che martedì 19 febbraio dalle 10 alle 16 nella Pizza Arena (Pad. A3), presenteranno delle proposte di pizza fatte ad hoc per la fiera di Rimini per celebrare il piatto italiano più conosciuto al mondo. Dal 16 al 19 febbraio, la Federazione Italiana Cuochi, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, il supporto di World Chef, e in collaborazione con Exhibition Group, all'interno del Food&Beer Attraction in programma alla Fiera di Rimini, ha programmato la quarta edizione del Gran Premio della Cucina Mediterranea, la più grande competizione italiana con la partecipazione anche di Slovenia, Francia e Albania. pad. A1. Si fronteggeranno fra loro quattro National Team della Worldchef che svilupperanno menu da competizione per 60 pax con obbligo d'utilizzo di ingredienti legati alla Dieta Mediterranea. I Campionati della Cucina Italiana 2019, rappresentano la più importante e completa competizione italiana per tutte le categorie della cucina, organizzata dalla FIC.

Ulteriori notizie al sito www.beerattraction.it www.bbtechexpo.it

Food&Beer Attraction

La fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, birre artigianali, bevande e food per il canale Horeca. BEER ATTRACTION giunto alla sua quinta edizione è diventato punto di riferimento per tutti gli operatori del foodservice. Da un lato è presente la più completa offerta nazionale internazionale di birre e bevande, dall’altro, con il brand FOOD ATTRACTION, tutto il food per il canale horeca.

 Giuseppe De Girolamo

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Attualità
  • Visite: 29

Il 21 giugno Papa Francesco a Napoli alla Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale

LAPILLI Foto Papa Francesco 250Con vivissima gioia si comunica che il Santo Padre Papa Francesco ha accolto l’invito a partecipare al Convegno organizzato dalla Sezione san Luigi della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Gesuiti di Posillipo - Napoli) intitolato: “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo”, che si terrà il 20 e 21 giugno 2019 nei locali rinnovati del complesso dei gesuiti in via Petrarca 115. Il Convegno fa parte di una serie di iniziative che la Sezione san Luigi della PFTIM promuove dal 2016 per elaborare una teologia contestuale che discerne nell’interculturalità generata dalle migrazioni i segni dei tempi nei quali si rivela l’attualità della parola di Dio e la presenza vivente dello spirito di Gesù di Nazareth.

Nel Proemio della Costituzione Apostolica Veritatis Gaudium i criteri per il rinnovamento degli studi ecclesiastici delineano l’orizzonte per elaborare una teologia in dialogo con tutti coloro ai quali sta a cuore la cura della casa comune che é il pianeta; con coloro che sono impegnati nella costruzione di una società fondata sull’accoglienza, soprattutto delle persone emarginate e deboli, e sul rispetto delle differenze; coloro che guardano senza pregiudizi le novità delle società in cui viviamo, e desiderano capire come situarsi nel nuovo contesto culturale, rimodellato dalla convivenza sempre più consistente e diffusa di persone, di religioni e culture diverse.

Nel corso del convegno, alla Presenza del Gran Cancelliere Card. Crescenzo Sepe, del Preside della Facoltà, Mons. Gaetano Castello e con l’intervento di docenti della Sezione san Luigi della PFTIM e di docenti di Università italiane e estere che collaborano all’elaborazione di una teologia contestuale, saranno prima analizzate la complessità e le contraddizioni che caratterizzano il contesto del Mediterraneo (20 giugno 2019) e saranno poi suggerite piste per la soluzione di queste tensioni (21 giugno 2019).

Nel Corso del convegno, che si concluderà con una relazione del Santo Padre intitolata “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo”, sarà presentato il documento sulla “Fratellanza Umana” firmato ad Abu Dhabi il 4 febbraio 2019 da Papa Francesco e dal Grande Imam di al-Azhar Ahmed al-Tayeb.

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Attualità
  • Visite: 16