Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

Lo scrittore Raffaele Lauro partecipa al contest-naming per la nuova creazione dolciaria di Sal De Riso

  • Published in Attualità

Alta pasticceria. Lo scrittore Raffaele Lauro partecipa al contest-naming per la nuova creazione dolciaria del maestro pasticciere della Costa d’Amalfi, Sal De Riso. Propone, come nome, ”I Saliglù Surprise”

Sal De Riso 250Lo scrittore Raffaele Lauro (www.raffaelelauro.it), dopo il successo nazionale del romanzo dedicato al grande chef pluristellato don Alfonso Iaccarino e alla sua famiglia, “Don Alfonso 1890 - Salvatore Di Giacomo e Sant’Agata sui Due Golfi”, passa dall’alta cucina all’alta pasticceria, partecipando al contest-naming, indetto per la nuova creazione dolciaria del maestro pasticciere della Costa d’Amalfi, Sal De Riso, conosciuto a livello internazionale. Propone, come nome di battesimo della nuova creatura, ”I Saliglù Surprise”, nato spontaneamente alla vista, sui blog,  della foto della nuova creazione. Sal - dal creatore, maestro Sal De Riso; -iglù, dalla forma dei rifugi-casa, costruiti con blocchi di neve, generalmente a forma di cupola, nei quali si trovava calore e vita, tipici degli Inuit, una popolazione originaria dell’estremo nord del Canada e Surprise, come scoperta della straordinaria varietà dei contenuti, a base di frutta secca: noci, nocciole, pistacchi e mandorle. Questi ultimi, alle mandorle, interpretati dal maestro in vari gusti: al limone, al liquore Grand Marnier, al caffè, al mirtillo, al mandarino, all’arancia e altri ancora. Colpisce, oltre all’originalità, anche la musicalità e la memorabilità, in qualsiasi lingua, del nome proposto da Lauro. Il contest sarà chiuso il 20 agosto ed, allora, si conoscerà il vincitore. I “senza nome” sono già degustabili presso il Bistrot di Minori (SA), via Roma, 80 (0039-089-877941).