Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

Spaghettitaliani.com festeggia i suoi 18 anni

  • Published in Attualità

Brindisi 250Il 6 giugno di quest’anno è per spaghettitaliani.com una data da ricordare, infatti è nato il 6 giugno del 2000, e quindi compie 18 anni.

Nella vita di un uomo compiere 18 anni vuol dire diventare maggiorenni, per un sito ha sicuramente un altro significato, anche perché il mondo di internet, soprattutto negli ultimi anni, si trasforma in continuazione. In un anno ci sono cambiamenti radicali, e, se non si riescono a seguire queste trasformazioni, si rischia di essere risucchiati nel buco nero della mediocrità, pieno di tante cose simili tra loro, che si allarga sempre di più e risucchia continuamente chi non riesce ad andare dietro i tempi o chi non riesce a dire qualcosa di nuovo, tutto ciò determinato soprattutto dal profondo cambiamento delle aspettative degli usufruitori di internet, che diventano sempre più smaliziati ed esigenti.

Continuare ad essere sulla cresta dell’onda, nonostante tutto quello che lo circonda, soprattutto in campo social, senza essere risucchiati nel buco nero della mediocrità, a 18 anni dalla sua nascita è forse, anche se non dovrei essere io a dirlo, un segnale di qualità e di modernità per spaghettitaliani, anche se non ci si può mai adagiarsi sugli allori, visto che basta poco per cambiare tendenza e perdere in un attimo credibilità e audience, che sono sempre in bilico, se non si dà sempre qualcosa di nuovo e di moderno, sia nei contenuti, ma anche e soprattutto nel look.

Una volta si diceva: “L’abito non fa il monaco”.

Oggi non è più così, soprattutto nel mondo virtuale, dove stanno prendendo campo nuove figure e nuovi comportamenti. Basta pensare agli influencer che dettano legge e assorbono molto di quell’audience che fino a qualche anno fa era esclusivo appannaggio dei siti internet.

Per potere riuscire a rimanere a galla e non sprofondare nel buco nero ci si deve affiancare di figure che offrono la loro conoscenza per curare al meglio le tante sfaccettature che caratterizzano un progetto legato al mondo di internet. Si deve creare quella squadra in cui i suoi componenti, amalgamandosi fra di loro, possono determinare la scalata della classifica ambendo ai primi posti.

Tornando a spaghettitaliani.com che oggi compie 18 anni , anche se è tutt'ora sempre sulla cresta dell’onda, riscuotendo il gradimento della rete, non possiamo guardarci indietro ed esaltarci per i risultati ottenuti, dobbiamo invece cercare sempre nuovi sviluppi e concentrarci su quello che i suoi visitatori cercano nelle sue pagine, anche se per ottenere ciò si devono abbandonare strade prese in passato, anche se questo vorrà dire rivoluzionarlo totalmente o in parte, fermo restando l'obbiettivo che ci siamo sempre prefissati, che è diventato un po’ il nostro motto: andare sempre alla ricerca del bello e del buono.

I concetti di bello e di buono non sempre percorrono la stessa strada e oltretutto sono due attributi estremamente soggettivi, che spesso non trovano tutti d’accordo.

Noi abbiamo percorso sempre questa strada, ed almeno in questo vogliamo rimanere fedeli al passato e continuare a percorrerla, raccontando la nostra, anche se personale, storia di quello che incontriamo lungo il nostro cammino. Tuttavia per scrivere queste storie si possono usare mezzi diversi ed indossare vestiti diversi per caratterizzare al meglio quello che si vuole raccontare.

In 18 anni questa operazione di vestire un nuovo abito lo abbiamo più volte eseguito, con più o meno successo, ma mai come adesso sarà un’operazione quasi radicale, che determinerà alcuni cambiamenti di rotta, dettati da quegli orientamenti della rete di cu abbiamo parlato all’inizio, fermo restando che la via da noi percorsa fino adesso rimarrà sempre attiva parallelamente, e quindi sarà sempre percorribile da chi vorrà continuare a seguirla.

La nuova strada che percorreremo metterà al centro di tutto il Made in Italy con le sue innumerevoli varianti regionali, ribaltando le forze in campo, infatti non saranno più le notizie che avranno la prima pagina, ma i prodotti di qualità visti e sviscerati con tutti i possibili approfondimenti che metteremo in gioco come articoli, ricette, etichette, interviste, filmati, organizzazioni eventi, fino ad arrivare alla possibilità anche di acquistarli a km 0.

Ogni prodotto avrà una sua vita propria, con la possibilità per chi ci seguirà di ricercare agevolmente in archivio i suoi preferiti, diventando anche protagonista con l'inserimento dei propri contributi che raccontano i prodotti di proprio interesse.

Per effettuare questa operazione sarà essenziale l’intervento attivo di quelle aziende produttrici che vorranno percorrere con noi questa strada, presentando i loro prodotti e dandoci la possibilità di conoscerli al meglio.

Il tutto con un vestito più moderno e attuale, di facile comprensione, semplice da usare e senza fronzoli ed effetti speciali.

Per fare ciò stiamo costruendo una grande squadra di specialisti e non, che credono nel nostro progetto e che si vogliono impegnare, in un qualsiasi modo, per raggiungere quello che ci siamo prefissato. La composizione di questa squadra sarà sempre aperta a tutti quelli che vorranno entrare a farne parte in un qualsiasi modo. Basterà contattarci per discutere con noi la modalità della loro partecipazione.

Proprio in questi giorni per festeggiare questo compleanno, che ci rende fieramente orgogliosi, stiamo lavorando alacremente per presentare il nuovo spaghettitaliani, che speriamo di lanciare entro la fine del mese.

Continuate a seguirci perché le sorprese saranno tante e siamo sicuri daranno un contributo per conoscere meglio quello che la nostra bella Italia è capace di produrre, andando alla ricerca di piccole e grandi eccellenze.

Luigi Farina

ideatore e realizzatore di spaghettitaliani.com