Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

Al via oggi la Festa della Musica

  • Published in Attualità

Al via oggi la Festa della Musica: 40.000 musicisti scendono nelle piazze di 700 città. Alle 20.30 diretta Facebook per il concerto di Bosso.  

LAPILLI Logo MiBACT 250Si apre oggi in tutta Italia e nel resto d' Europa, la Festa della Musica con 40.000 musicisti che animeranno le piazze e le strade, i palazzi e i musei, i cieli e le stazioni, i centri e le periferie, gli ospedali e le carceri di 700 città in tutta Italia. Dal jazz al soul, dalla musica da camera all’heavy metal, dalla classica al rock, dalla drum and bass alla musica barocca in costume, migliaia di eventi scalderanno i palchi delle nostre città per una festa che rappresenta un vero e proprio Inno alla Gioia, in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale

Grande attesa per il concerto di Fiesole del Maestro Ezio Bosso a cui il MiBACT consegnerà il premio l’opera di Dante Mortet come riconoscimento al suo ruolo di testimonial 2018: la scultura delle sue mani  nell'atto nella conduzione dell’orchestra. Il concerto dell’Orchestra Giovanile - formata da 80 elementi tra i 18 e i 25 anni - e diretto dal maestro Bosso è stato realizzato in collaborazione con Commissione Europea - Rappresentanza in Italia, e l’inizio si potrà seguire in diretta alle 20.30 sul profilo Facebook @FestadellaMusica. 

Oltre 65 luoghi della cultura del MiBACT ospiteranno eccezionalmente altrettante iniziative musicali che spaziano dal coro al dj-set, dalla musica classica al rock, fino alla filo diffusione: dal Museo Archeologico di Cagliari alla Reggia di Caserta, dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze al parco Archeologico di Paestum, dal Museo Etrusco di Villa Giulia a Roma all’Archivio di Stato di Venezia, fino al Museo di Capodimonte di Napoli.  

La musica sarà poi protagonista negli ospedali, nei conservatori, nelle biblioteche, in 25 case di reclusione/circondariali e con più di 100 corali distribuite su tutto il territorio. Inoltre, grazie alla consueta partnership tra Carrefour e “Festa della Musica”, oltre 240 Carrefour diventeranno un vero e proprio palcoscenico e luogo di incontro. Anche quest’anno la musica sbarca nelle periferie grazie ai 14 Punti Luce di Save the Children che ospiteranno concerti, eventi e performance, in particolare a Napoli (Sanità, Barra e Chiaiano) a Milano (Giambellino e Quartoggiaro) a Roma (Ponte di Nona) e a Palermo (Zen 2). Musica anche in ben 22 aeroporti che, insieme ad ENAC e ad Assaeroporti, hanno aderito alla Festa della Musica: Bari, Bergamo, Brindisi, Bologna, Cagliari, Catania, Cuneo, Firenze, Genova, Lamezia, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Palermo, Perugia, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Trapani, Trieste e Venezia. 

L’iniziativa è promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla SIAE e dall’AIPFM (Associazione italiana per la promozione della Festa della Musica), in collaborazione con UNPLI, Feniarco, l’Anci, la Conferenza delle Regioni, il Miur, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero della Salute, il Ministero della Difesa e quello di Grazia e Giustizia. Sponsor dell’evento Carrefour. Main Media Partner: RAI Media Partner: Rai radio Tre, Grandi Stazioni Retail, Telesia e Trenitalia. 

Il calendario completo degli appuntamenti su www.festadellamusica.beniculturali.it