Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Attualità
  • Visite: 43

Venerdì 17 maggio convegno e premiazione della seconda edizione del concorso Premio "Giuseppe Toniolo"

Manifesto Convegno Premio Toniolo 2019Venerdì 17 maggio 2019 alle ore 10:00 a Napoli presso il salone dell’ipogeo della Basilica “Incoronata Madre del Buon Consiglio”, si tiene il convegno “Comunicare l'economia sociale e il pensiero di Giuseppe Toniolo”, in occasione della cerimonia di premiazione dei vincitori della seconda edizione del concorso Premio "Giuseppe Toniolo". Il Premio “Giuseppe Toniolo” è promosso dalla Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani della Campania, sotto l’egida della Presidenza nazionale retta dal prof. Romano Molesti, in collaborazione con l’associazione culturale Prometeo – Torre del Greco.

La partecipazione al concorso è gratuita ed è riservata, per l’anno scolastico 2018/2019, agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e degli ultimi tre anni degli istituti scolastici di secondo grado della Città Metropolitana di Napoli e agli studenti delle Facoltà universitarie della Campania. Finalità del Premio “Giuseppe Toniolo” è cercare di stimolare, soprattutto nei giovani, l’impegno per lo studio e l’approfondimento del pensiero sociale cattolico e del magistero pontificio e, in particolare, la promozione del pensiero di Giuseppe Toniolo, sposo e padre, professore universitario di economia che “offre l'esempio di come un cristiano è chiamato a vivere la propria fede in famiglia, nella professione, nella società civile e a servire l'annuncio del Vangelo nella Chiesa e nel mondo attraverso lo studio e l'applicazione della dottrina della Chiesa nella dimensione sociale, economica e politica”.

Il tema della seconda edizione del Premio “Giuseppe Toniolo” è Economia sociale e il pensiero di Giuseppe Toniolo”.

Al convegno, moderato da Guido Pocobelli Ragosta, giornalista TGR RAI, intervengono: mons. Nicola Longobardo, rettore della Basilica “Incoronata Madre del Buon Consiglio” – Capodimonte; Francesco Manca, responsabile della Fondazione Nazione di Studi Tonioliani Campania; Felicio Izzo, coordinatore della segreteria organizzativa del Premio “Giuseppe Toniolo”; Mauro Ascione, presidente della Banca di Credito Popolare di Torre del Greco; Giuseppe Blasi, presidente dell’UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) Campania; Stefania Brancaccio, imprenditrice, presidente dell’UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) Campania e vice presidente della COELMO; Antonio D’Amato, procuratore della Repubblica aggiunto della Procura di S.M. Capua Vetere; Alessandro Di Ruocco, presidente RDR; Luisa Franzese, direttore generale MIUR – U.S.R. Campania; Diego Guida, editore e presidente UCID Napoli; Antonio Iodice, presidente emerito dell’Istituto di Studi Politici “S. Pio V”; Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania; Romano Molesti, presidente della Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani; don Tonino Palmese, vicario episcopale per la Carità e la Giustizia sociale dell'Arcidiocesi di Napoli; Stefano Zamagni, docente di Economia all’Università di Bologna e Presidente della Pontificia Accademia di Scienze Sociali.