Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Attualità
  • Visite: 114

Pace infondi nei cuor: cover Coro Annunziata di Rionero in Vulture

Alcuni estratti della cover 2 250

I membri del noto coro lucano della “SS. Annunziata” di Rionero in Vulture (PZ), per questo Santo Natale in pandemia, guidati spiritualmente dal parroco don Rocco Di Pierro, hanno deciso di omaggiare la comunità, con un dono musicale attraverso i propri canali YouTube e Social (https://youtu.be/Brn7XQFsU-I ), si tratta di una cover: Stille Nacht (Notte silenziosa, notte sacra) ma in italiano noto come Astro del Ciel, il più celebre dei canti di Natale, su testo di Josef Franz Mohr e la melodia (una sorta di ninnananna basata sul ritmo siciliano) composta da Franz Xaver Gruber, i due eseguirono per la prima volta la composizione il 24 dicembre 1818.

 

La cover a pochi giorni dalla pubblicazione ufficiale ha ricevuto migliaia di visualizzazioni e condivisioni anche estere. Il video M Gianni Marino 250realizzato dal Coro SS. Annunziata diretto dal prof. Gianni Marino (membro della Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani della Basilicata), è una cover di Astro del Ciel, su un arrangiamento composto da padre Antonio Leva che ha curato anche il mix-audio, il video è introdotto dalla sublime interpretazione in tedesco del baritono Marino; durante l'introduzione si resta incantati dalla coreografia dell'acrobata marchigiana Letizia Vicini. Il progetto si arricchisce con la straordinaria partecipazione del Coro Gospel di Isernia diretto dalla prof.ssa Leva e dell'artista grafica vulturina Filomena Barozzino, i musicisti Pierantonio Galgano (pianoforte), Mauro D’Errico (chitarra) e Luca Marino (oboe) accompagnano il Coro in questa incantevole ninnananna, trasmettendo un messaggio di pace, per questo tempo particolare, in cui precisa il Referente prof. Umberto Di Mauro è fondamentale ribadire “pace infondi nei cuor”, perché mai come in questo Natale ne abbiamo davvero bisogno e come ebbe a dire il Cardinale C.M. Martini: «La salvezza di cui noi esseri umani abbiamo bisogno è di essere liberati dalle tenebre che ci avvolgono, che ci rendono inquieti, preoccupati, timorosi. Nella tenebra, simbolo del caos e della morte, sorge improvvisamente una luce. Questa luce è un bambino mandato da Dio» un forte messaggio di rinascita per l’anno che verrà e porterà finalmente tanta luce nel modo.