Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Europa
  • Visite: 438

"Lavoro ed economia sociale per un'Europa inclusiva e sostenibile"

Il Commissario europeo per il Lavoro e i Diritti sociali Nicolas Schmit interverrà in qualità di keynote speaker alla conferenza
"Lavoro ed economia sociale per un'Europa inclusiva e sostenibile"


LAPILLI LOGO Comm. EU ottobre 2013 250Venerdì 16 giugno 2023

Ore 9.30-11.30, all’Università degli studi di Bergamo, Sant’Agostino
(Piazzale S. Agostino, 2 - Aula Castoldi).

Durante l’evento saranno affrontati alcuni temi centrali per i cittadini europei, come l'andamento e le prospettive del mercato del lavoro, la sfida delle competenze e le problematiche legate al lavoro di cura.

Dopo i saluti del Rettore dell'Università degli Studi di Bergamo, il Prof. Sergio Cavalieri, il Commissario Schmit presenterà il Piano d’azione europeo per l’economia sociale, il pilastro della strategia della Commissione europea per rendere l’Europa più inclusiva e sostenibile.

La mattinata proseguirà con due dibatti, moderati da Giuseppe Guerini, Presidente di Confcooperative Bergamo e di Cecop-Cicopa Europa (la Confederazione europea delle Cooperative di Lavoro e di Servizi). Interverranno:

-          Pasquale Gandolfi, Presidente Provincia di Bergamo;

-          Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo;

-          Marco Toscano, Segretario generale CGIL Bergamo;

-          Francesco Corna, Segretario generale CISL Bergamo;

-          Giovanna Ricuperati, Presidente Confindustria Bergamo;

-          Valeria Negrini, Portavoce Forum Terzo Settore Lombardia;

-          Attilio Dadda, Copresidente Alleanza Cooperazione Lombarda;

-          Lucio Imberti, Università degli studi di Bergamo.

L'evento è promosso da Confocooperative – Bergamo, Confindustria – Bergamo e dall’Università degli Studi di Bergamo.