Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Mostre
  • Visite: 213

Sabato 7 ottobre dalle 11 nella sede della Fondazione Valenzi al Maschio Angioino diciannovesima Giornata del Contemporaneo

Sabato 7 ottobre dalle 11 nella sede della Fondazione Valenzi al Maschio Angioino diciannovesima Giornata del Contemporaneo

la Fondazione Valenzi partecipa come ogni anno al grande appuntamento d’arte contemporanea

 

Locandina Fond. Valenzi 250La Giornata del Contemporaneo dell'Associazione AMACI si terrà quest’anno sabato 7 ottobre 2023, a Napoli è in programma dalle ore 11 alle 18 al Maschio Angioino nella sede della Fondazione Valenzi.  Due gli eventi in programma:

sarà possibile visitare la collezione permanente della Fondazione intitolata “Da Guttuso a Matta. La Collezione Valenzi per Napoli” che comprende opere di grandi artisti napoletani, italiani e internazionali, quali Renato Guttuso, Vincenzo Gemito, Marino Mazzacurati, Carlo Levi, Emilio Notte, Sebastian Matta e altri ancora. Tutti artisti che donarono le loro opere a Maurizio Valenzi.

È previsto sempre sabato 7 ottobre dalle 11, con la presentazione di Maurizio Vitiello, il vernissage della mostra dal titolo "Categorica-Mente", mostra personale di Ludovico Maria Fusco, pittore raffinato proveniente da quella temperie culturale degli anni Settanta che a Napoli sono stati ricchi di tanti fermenti, ma che è stato capace di immergersi in tempi più recenti e in maniera più esclusiva nella pittura.

Save the date: il 14 ottobre dalle ore 11, nell'ambito della mostra Categorica-Mente meeting “Tra pittura e poesia” con le letture di Rita Felerico.
La mostra resterà aperta al pubblico dal 7 al 21 ottobre 2023, dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle 18.