Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Log in
A+ A A-

GELOSIA di Gianni Gentile

GELOSIA

( Quello che è successo prima … Omaggio, indegno,  a Salvatore Di Giacomo - 2001 )

 

 

Nennè, mò statte zitta!!... N’alluccà!!..

Famme capì ‘nu poco ch’è ‘sta cosa!!..

Me staje dicenne c’aggia restà ccà?

Sisì dimmello  ‘nfaccia  :  si’ gelosa?

 

Sta tiritera   è ‘nu mutivo antico!!..

A figlia do furnaro ‘o Vico Stuorto?

Me chiamme tutt ‘e juorne pe fatica.

Nunn’alluccà!!... Oi Né : hai tuorto!!

 

A pacchianella  ‘ncopp‘o Pallunetto?

Vaco a truvà ‘u frate : sta malato!!

Porto penniello, sapone e ‘na lametta,

ce faccio ‘a barba a chillu scunsulato!!

 

La marchesina  ca sta a Via Toledo?

‘A guagliuncella ormai è da marito,

me cerca nu’  cunsiglio p’o curredo : 

il mio giudizio assaje le è gradito..

 

Ma c’aggia  fa, si ‘ncapa nun te trase?

Aggia capito : mò lasso stu’ paese!!.

Sisì,  mò  me  ne  vaco  da  la  casa

e vaco vennenne spingule  francese…

 

Gianni Gentile

 “A Napoli siamo di versi”- 2016

( Edizione Indipendente  in rete)

 

Gianni Gentile, agronomo che si diverte a "giocare" con le parole!