Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Mostre
  • Visite: 201

Alla Galleria dell’Accademia di Firenze, Sabato 23 e domenica 24 settembre tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio,

GALLERIA DELL’ACCADEMIA DI FIRENZE

in occasione delle

GEP – Giornate Europee del Patrimonio 2023

“Patrimonio InVita”

23-24 settembre 2023

presenta

DAL FILO ALL’ARTE

Sabato 23 settembre, ore 17.00

prenotazioni entro venerdì 22

 

e sempre sabato 23 settembre

la Galleria sarà straordinariamente aperta fino alle 22.00

con ingresso dalle 19 fino a chiusura al costo simbolico di 2 euro

 

 

Alessandro Allori Annunciazione Olio su tela 1577 1578 Inv 1890 n.8662 photo Serge Dominge 250Sabato 23 e domenica 24 settembre tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa. Per questo particolare evento, la Galleria dell’Accademia di Firenze propone, durante il sabato 23 settembre, alle ore 17.00, Dal filo all’arte, una lettura inedita di alcuni dipinti presenti nelle collezioni del museo. Mediante il linguaggio delle Arti di Filo, andremo alla scoperta dei segreti dei merletti dipinti nelle due Annunciazioni di Alessandro Allori e della stupefacente tecnica del ricamo con seta e fili in oro e argento eseguito da Jacopo Cambi nello splendido paliotto con l’Incoronazione della Vergine. A guidarci in questa visita sarà Adriana Armanni, Fondatrice e Presidente della Corporazione delle Arti, associazione di categoria che tutela e promuove l’insegnamento di Arti di Filo (ricamo, merletto, tessitura e cucito non sartoriale), coadiuvata dalla Storica dell’arte Anna Giovannelli.

La presentazione delle opere in quest’ottica si colloca perfettamente nell’ambito del tema italiano di questa edizione delle GEP, “Patrimonio InVita”, che risponde al “Living Heritage”, promosso dal Consiglio d’Europa e condiviso dai Paesi aderenti, dove si sottolinea l’importanza del patrimonio culturale anche di tipo immateriale, per cui le tradizioni e i diversi saperi si mescolano e si trasmettono, tutelandoli per le future generazioni.

La visita, della durata di circa un’ora, avrà inizio nel transetto sinistro della Tribuna del David, per proseguire al primo piano. Sarà gratuita, si accede con il solo biglietto di ingresso alla Galleria (13 euro). I posti sono limitati, si invita ad effettuare la prenotazione, possibilmente entro venerdì 22 settembre, tramite l’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Nella giornata di sabato 23 settembre l’apertura della Galleria sarà prolungata sino alle ore 22.00 (ultimo ingresso 21.30) ed il costo del biglietto, a partire dalle ore 19.00, sarà di 2 euro. Per ogni biglietto venduto, come avviene dallo scorso maggio, 1 euro verrà donato a sostegno del recupero del patrimonio culturale danneggiato nei territori alluvionati dell’Emilia-Romagna.