Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Libri
  • Visite: 70

Sabato 3 dicembre a Villa Fernandes la presentazione del libro “La Turchia di Erdogan” di Valentina Rita Scotti

Sabato 3 dicembre a Villa Fernandes la presentazione del libro “La Turchia di Erdogan” di Valentina Rita Scotti

Locandina 250Saranno la # Turchia e il suo assetto politico, cruciali nella dimensione geopolitica attuale, i protagonisti del nuovo incontro dedicato ai libri del sabato mattina, a cura di Ileana Bonadies in collaborazione con l’Associazione culturale BLab

A ricostruirne la storia, le dinamiche, le ambizioni e le regressioni, a cento anni dalla sua fondazione, la studiosa Valentina Rita Scotti, autrice di " La Turchia di Erdogan " (il Mulino) che sarà ospite a Portici (Na), in Villa Fernandes (via Diaz 144), il prossimo 3 dicembre ore 10:30, insieme con il prof. Ciro Sbailó, preside della Facoltà di Scienze della Politica e delle Dinamiche Psico-Sociali, Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT).

A cento anni dalla sua fondazione, la Turchia si trova a dover scegliere tra il consolidamento della democrazia e l’affermazione dell’autoritarismo. Recep Tayip Erdogan e il suo AKP, un partito di ispirazione religiosa che da vent’anni detiene il potere, promettono la costruzione di un paese "nuovo" in cambio di un progressivo accentramento del potere. In che modo stanno realizzando questo progetto? Promuovendo quali rotture e nel solco di quali continuità? Al costo di quali regressioni costituzionali? Tenendo insieme la storia e le istituzioni dello stato turco questo libro chiarisce gli scenari di un paese cruciale per dimensioni, posizione geopolitica e relazioni con il continente europeo.

_________________________________ 

Valentina Rita Scotti è docente di Diritto Pubblico Comparato nella European Law and Governance School (ELGS) della European Public Law Organization (EPLO) in Grecia. Nella Law School della Koç University di Istanbul, dove è componente del Center for Gender Studies (Koç-Kam), ha insegnato Constitutional Law e Gender-based discrimination and Law. Sul sistema costituzionale turco ha tra l’altro pubblicato: «Il Costituzionalismo in Turchia fra identità nazionale e circolazione dei modelli» (Maggioli, 2015).