Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Dal 24 luglio 2021 prende il via la quarta edizione del Festival itinerante della Teologia

Programma Incontri 2021 GENERALE 250A partire dal prossimo 24 luglio prende il via la quarta edizione del Festival della Teologia Incontri sul tema della Giustizia. A ricevere il Premio Incontri 2021 il direttore del carcere di Nisida Gianluca Guida che nella prima serata in programma a Vallo della Lucania sarà premiato da S. E. Mons. Ciro Miniero. Ad arricchire la prima serata lo spazio teatro con Franco Formisano che declamerà la poesia "De Pretore Vincenzo" di Eduardo De Filippo. Dopo l'anteprima del premio, il Festival riprende il 3, il 4 e 5 agosto la formula itinerante che toccherà le tre Diocesi presenti nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Il 3 agosto serata a Caggiano con Don Gaetano De Simone che affronterà il tema "Giustizia umana e Giustizia divina", il 4 agosto a Teggiano Don Tonino Palmese affronterà il tema della "Giustizia riparativa" mentre il 5 agosto ad Agropoli S. E. Mons. Pasquale Cascio affronterà il Salmo 85 con una lectio dal titolo "Giustizia e pace si baceranno".

Ospiti in ciascuna serata donne protagoniste nel campo dell'amministrazione della giustizia che si confronteranno con il magistero degli ultimi pontefici: il 3 agosto sarà la volta del giudice onorario Consuelo Ascolese, il 4 agosto del magistrato Katia Cardillo e il 5 agosto dell'avvocato Maria Felicita Rocco.

Ad arricchire il programma ogni sera una performance artistica, il 3 agosto la danza con i ballerini Christian Vece e Mariachiara Voria, il 4 agosto il sax di Carmen Tancredi e il 5 agosto la musica di Dino Zero. A corredo delle serate anche la mostra itinerante Ecce Homo che, dopo aver fatto tappa ad Agropoli, toccherà Caggiano dal 3 al 15 agosto e Teggiano dal 16 al 31 agosto, con due eventi che coinvolgeranno i rispettivi vescovi: l'8 agosto a Caggiano presenzierà S. E. Mons. Andrea Bellandi e il 28 agosto a Teggiano S. E. Mons. Antonio De Luca.

L'iniziativa è promossa in collaborazione con l'Azione Cattolica, l'Istituto superiore di scienze religiose "San Matteo" di Salerno, l'Ufficio Cultura e Arte dell'Arcidiocesi di Salerno e con il patrocinio della Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, Sezione S.Tommaso e della Scuola di Arte e Teologia della Sezione San Luigi, nonché dell'UCSI Campania, della Regione Campania e dell'Ente Parco.

Come illustra il direttore del Festival Vito Rizzo "lo sforzo organizzativo di quest'anno è stato affrontato grazie alla sinergia interdiocesana tra le realtà dell'Azione Cattolica presenti sul territorio e alla collaborazione dei tanti enti coinvolti. Un'esperienza che cresce e si arricchisce sempre più per portare nelle piazze la bellezza della riflessione teologica e della riscoperta di un'autentica e consapevole.