Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Attualità
  • Visite: 225

Monsignor Michele Autuoro, Vescovo Ausiliare di Napoli, eletto presidente della Commissione episcopale della CEI per l’evangelizzazione dei popoli

Monsignor Michele Autuoro, Vescovo Ausiliare di Napoli,

eletto presidente della Commissione episcopale della CEI 

per l’evangelizzazione dei popoli

Mons. Michele Autuoro 250La 78esima Assemblea generale straordinaria della CEI, riunita ad Assisi, ha eletto il Vescovo ausiliare di Napoli monsignor Michele Autuoro presidente della Commissione episcopale per l’evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le Chiese.

Nato il 27 dicembre 1966 a Procida, monsignor Autuoro è entrato nel Seminario arcivescovile nel 1985 ed è stato ordinato sacerdote il 19 maggio 1991. Successivamente, stato vice assistente ecclesiastico dell’Azione Cattolica di Napoli e per otto anni formatore nel Seminario di Napoli, collaborando attivamente anche con la Caritas locale. Nel 2000 è tornato nella sua isola come parroco, dove si è occupato di pastorale giovanile fino al 2007, quando il cardinale Crescenzio Sepe lo ha nominato parroco di Santa Maria della Mercede in Sant’Orsola a Chiaia. E’ stato direttore del Centro missionario diocesano di Napoli e poi direttore generale della Fondazione Missio della CEI dal 2013 al 2018. Alla fine di questo mandato è stato amministratore parrocchiale di San Marco di Palazzo e Immacolata a Pizzofalcone e in seguito, dal 2019 al 2022, è stato Rettore del Seminario arcivescovile di Napoli.

Ordinato Vescovo il 31 ottobre 2021, è Ausiliare di Napoli e Vicario generale, occupandosi di Decanati; Parrocchie; Istituto diocesano per il Sostentamento del clero; Tribunali ecclesiastici.