Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Attualità
  • Visite: 104

RIVISTA SAN FRANCESCO PATRONO D’ITALIA: OLIMPIADI VIA DI PACE

RIVISTA SAN FRANCESCO PATRONOD’ITALIA:OLIMPIADI VIA DI PACE

La riflessione nelle pagine del numero di luglio in uscita in questi giorni

Rivista Luglio 2024 copertina 250ASSISI (PG) - Gli occhi di tutto il mondo sono puntati a Parigi per i prossimi Giochi olimpici (26 luglio-11 agosto) e paralimpici (28 agosto-8 settembre). Contestualmente, già da ora si discute sulla possibilità di attuazione della tregua olimpica, interrompendo così i conflitti in corso in tutto il mondo. Si apre con una riflessione su questi temi, nell’editoriale del direttore fra Riccardo Giacon, OFMConv, il numero di luglio della rivista San Francesco Patrono d’Italia, in uscita in questi giorni. «La bandiera coi cinque cerchi– scrive fra Riccardo Giacon– seppure in un modo simbolico rende desiderabile e in qualche modo visibile la fraternità universale di cui il mondo ha tanto bisogno. Valore esplicitato anche nel motto ufficiale ritoccato nell’Olimpiade di Tokyo 2020 con l’aggiunta di un avverbio importantissimo: “Più veloce, più in alto, più forte- insieme”. Perché solo uniti si può costruire un mondo migliore». Nelle pagine della rivista trova spazio il racconto dei conflitti in corso, in particolare in Ucraina e nella Striscia di Gaza, con le testimonianze di fra Mikola Orach e suor Nabila Saleh. fra Mikola, frate minore conventuale della Custodia di Santa Croce, racconta l’umore del popolo ucraino a due anni e mezzo dall’inizio del conflitto, le testimonianze dirette di chi combatte al fronte e l’attività dei frati in questo periodo e in vista del prossimo futuro. «Ci stiamo preparando al peggio. Ho appena terminato dei corsi di psicologia, perché ci stiamo orientando al supporto psicologico per i militari che tornano dalla guerra. Lavoreremo con i familiari, con le vedove e con gli orfani. Inoltre, nel nostro convento stiamo allestendo un centro per la riabilitazione fisica». In questo numero della rivista San Francesco Patrono d’Italia anche una riflessione sul futuro della sanità con un’intervista al professor Massimo Massetti, presidente della Fondazione Dignitas Curae, l’intervista esclusiva alla scrittrice e conduttrice radiofonica Loredana Lipperini e il racconto da La Verna di chi accompagna i visitatori nel luogo delle stimmate di san Francesco.

Per abbonarsi alla rivista San Francesco: www.sanfrancescoassisi.org/abbonamenti L’editoriale e le pagine dedicate al racconto del conflitto in Ucraina e a Gaza sono disponibili a questo link: https://bit.ly/MEDIA_PRESS_KIT