Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Attualità
  • Visite: 717

Napoli. A via Partenope apre il secondo locale Pizzagourmet

LAPILLI Foto VesiA poco più di un anno dall'apertura in viale Michelangelo al Vomero, Giuseppe Vesi fa il bis e sceglie il lungomare di Via Partenope, al nr. 12 per il suo secondo locale: Pizzagourmet, una struttura di circa 150 metri quadri per un totale di 80 coperti  interni  ed esterni con vista mozzafiato su Capri e la collina di Posillipo.

Nel presentare l’evento, la giornalista Teresa Caniato dipuntostudio, si è soffermata sul concept dell’elegante locale: qualità ed eccellenza per una nuova pizza napoletana che riallaccia i fili con la pizza di una volta, quando non esistevano farine raffinate, e al tempo stesso, celebra la cultura del cibo sano, pulito e giusto. Una scelta rigorosa e vincente, premiata anche recentemente dalla trasmissione Sky "4 ristoranti" di Alessandro Borghese che ha definito Giuseppe Vesi " il pizzaiolo del futuro".

Ad affiancare il maestro in questa nuova avventura è il figlio diciottenne Simone Vesi al suo debutto ed un esperto e affabile maìtre, Nunzio Amato.

Gli impasti sono realizzati da Giuseppe Vesi e sono frutto di studi e ricerca realizzati solo con farina non raffinata da grano tenero 100 per 100 italiano macinato a pietra; gli ingredienti sono solo i migliori prodotti campani e nazionali, a marchio Dop o Igp: una selezione attenta e appassionata che comprende i Pomodori San Marzano Dop e quelli del Pendolo del Vesuvio; i migliori latticini di bufala a marchio Dop, i famosi formaggi del maestro affinatore di fama internazionale Vittorio Beltrami; le Alici di menaica ed ancora il Sale marino integrale di Trapani, i Capperi di Salina, i salumi di Nero Casertano, la carne bovina Maremmana, le noci di Sorrento e l'origano di Pantelleria.

Il menu di Pizza gourmet Lungomare propone alcuni cult di Vesi e importanti novità di pizze classiche come La Cosacca nella sua versione rivisitata con pomodoro San Marzano, pomodorini del Piennolo del Vesuvio Dop, pecorino di Fossa Oviliss Ambrosia di Vittorio Beltrami e basilico e olio extra vergine di oliva Dop e Pizza Mastunicola, autentica pizza della memoria, con strutto di maiale casertano, pecorino di fossa Ovillis Ambrosia di Vittorio Beltrami e pepe nero di Lampong. La Quattro formaggi firmata dal maestro affinatore Vittorio Feltrami, pecorino di fossa Ovillis Ambrosia, pecorino Vinaiolo, formaggio Carpegnolo, caprino del Covo. Una particolare menzione merita la Pizza Ripiena di Salumi di eccellenza al forno o fritta con salume di maiale casertano segnalato dall'Arca del Gusto di Slow Food e tra le Margherite La Corbarina: con i famosi pomodori di Corbara dei Monti lattari e provola di Agerola e naturalmente basilico e olio extra vergine di Oliva Dop.  Nel menù anche una ricca selezione di insalate e panini "solo buoni" con carne maremmana e ingredienti Dop.

La selezione di vini e birre sono tutte a firma Triple A. Per gli amanti della birra, la Trappista biologica olandese Trappe Puur. Accurata la selezione anche per i dolci realizzati solo con Latte Nobile dell'Appennino Campano.

Particolarmente curato e accogliente è anche il locale: maioliche dipinte che rievocano la tradizione della riggiola napoletana, tavoli di legno e seggiole impagliate, lambrì bianchi alle pareti e grandi lampadari di rame.

www.pizza-gourmet.it

Mario Carillo