Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Cronaca

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Attualità
  • Visite: 486

Turismo, Franceschini: un'estate da record, torna a crescere anche turismo interno

"Un'estate da record. Dopo molto tempo aumenta il turismo interno e continua a crescere quello internazionale. Deve continuare il lavoro sulla promozione e sul miglioramento delle strutture ricettive. I nuovi tax credit digitalizzazione e ristrutturazione strutture ricettive, la nuova governante dell'Enit vanno proprio in questa direzione.  Il contributo che turismo è cultura possono dare alla crescita del paese e alla creazione di posti di lavoro ha trovato nei primi dati di questa estate 2015 una grande conferma"

Così il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini commenta i dati sul turismo. 

LAPILLI Foto dario franceschini 100Per il turismo è un'estate da record - si legge in una nota che accompagna la dichiarazione del ministro - tutte le rilevazioni delle associazioni di categoria stanno evidenziando il dato positivo di questi mesi. I buoni andamenti dei flussi dall'estero e il recupero della domanda italiana sono la caratteristica di questo 2015. Pur nelle diversità regionali, i dati mostrano un aumento delle presenze su tutto il territorio: gli italiani sono tornati a viaggiare (+8,6% fonte Federalberghi) e gli stranieri hanno aumentato i pernottamenti nelle strutture alberghiere (+2,5%) e extra alberghiere per una crescita di circa il 20 per cento del giro d'affari dell'economia turistica. Un aumento complessivo del settore stimata in +10% (Federturismo) che vede rafforzato il ruolo del mezzogiorno che resta la meta preferita degli italiani e che sta vivendo una forte crescita del turismo internazionale anche al di fuori delle tradizionali località d'arte e balneari. Il turismo balneare cresce in tutta Italia con le mete più importanti che hanno registrato un vero e proprio sold out nelle giornate a ridosso di ferragosto (osservatorio Trivago). 

Per la prima volta dal 2010 tornano a crescere anche i nuovi esercizi con aumenti di circa il 3% degli alberghi e dei ristoranti (dati Confesercenti). Un dato questo molto significativo perché segna un'inversione di tendenza anche nel mondo imprenditoriale che investendo nel turismo dimostra di considerarlo settore cruciale per la ripresa economica.  

  • Scritto da alla redazione
  • Categoria: Attualità
  • Visite: 564

Gioco d’azzardo in Italia. un nuovo e pesante atto di accusa, lanciato da Raffaele Lauro, al Festival del Film Locarno 2015

Gioco d’azzardo in Italia. un nuovo e pesante atto di accusa, lanciato da Raffaele Lauro, al Festival del Film Locarno 2015, alla presentazione del film-denunzia “Vivere alla grande” del giovane regista pugliese Fabio Leli


Foto Raffaele Lauro 100Prima della proiezione, fuori concorso, in anteprima mondiale, del film-denunzia sul gioco d’azzardo, “Vivere alla grande”, opera prima del giovane regista pugliese, Fabio Leli, Raffaele Lauro, intervistato dal direttore artistico del Festival del Film Locarno 2015, Carlo Chatrian, davanti al pubblico e alla stampa accreditata, ha lanciato, dal palco dell’importante kermesse cinematografica svizzera, un nuovo pesante atto di accusa contro i governi italiani, di centro destra e di centro sinistra, responsabili istituzionali, politici e morali della devastazione sociale, in atto,  prodotta dal gioco d’azzardo in Italia. Il lungometraggio, della durata di 159 minuti, accolto da applausi, nel corso e a conclusione della proiezione, e da commenti tutti positivi, è strutturato attraverso le testimonianze, drammatiche e dolorose, delle vittime del gioco d’azzardo (giovani, anziani, imprenditori, famiglie frantumate) e dei principali attori, in positivo (sociologi, psicologi, investigatori e magistrati)  e in negativo, di questa autentica tragedia all'italiana. Il film ricostruisce, tra l’altro, anche l’intensa attività istituzionale, dal 2006 al 2008, come commissario antiusura e antiracket, e parlamentare di Lauro, come senatore della XVI Legislatura e membro della commissione antimafia, sulla necessità di una regolamentazione severa del settore: la tutela dei minori; la cura del malati patologici; il sostegno alle famiglie; la pubblicità ingannevole; la trasparenza proprietaria delle società concessionarie, con sede nei paradisi fiscali; le infiltrazioni della criminalità organizzata; l’applicazione ai titolari delle sale giochi delle norme antimafia; la continuità tra gioco cosiddetto legale e quello illegale; la corruzione e l’indotto criminogeno sull’intero territorio nazionale (usura, compra-oro e spaccio degli stupefacenti); i privilegi fiscali alle società concessionarie; l’alibi delle entrate tributarie; i silenzi omertosi dell’informazione e la complice collusione dei partiti politici. “Presto o tardi - ha commentato Lauro, alla fine della proiezione, con i giornalisti che si complimentavano con lui e con il regista - tutti i primi ministri e i ministri delle finanze della repubblica italiana, degli ultimi quindici anni, ne dovranno rispondere, penalmente e civilmente, non solo di fronte alla coscienza collettiva del paese, ma di fronte al tribunale dei ministri. Questo film, coraggioso e dal valore altamente civile, ospitato in un festival straniero, meriterebbe di essere proiettato in consiglio dei ministri, in parlamento e in tutte le scuole del nostro paese”.

Altri articoli...

  1. Torre del Greco: Operazione Ferragosto Sicuro
  2. A rischio di vendita a privato il Museo Archeologico di Villa Arbusto di Lacco Ameno
  3. Prosegue con successo ed interesse l’accesso ad Internet per "IN CHE MONDO VIVIAMO"
  4. A Vitulazio due Miss per Jesolo
  5. La bellezza storica di Caserta sposa Miss Italia
  6. Internazionalizzazione, incontro Italia Cina al Palazzo Reale di Portici
  7. Con Francesca Tizzano Miss Italia Campania è a quota 4
  8. Pompei, da oggi Palestra Grande aperta anche di giorno
  9. Mai più polistirolo in mare
  10. All 'Hotel Elma di Casamicciola Edoardo Bennato..."magari si, magari no"
  11. Inaugurata la Palestra Grande degli Scavi di Pompei
  12. Stipulato un accordo di valorizzazione della Reggia di ‪#‎Carditello‬
  13. Franceschini : prosegue il Grande Progetto Pompei
  14. Franceschini: ancora successo per la Domenica al museo
  15. Trionfale tour di Lucio Dalla e di Raffaele Lauro in Puglia
  16. Superficialità e supponenza. Sud e disoccupazione sempre peggio
  17. Cultura, Ecco lo spot del Mibact con Giancarlo Giannini
  18. Ministri cultura condannano violenza contro il patrimonio culturale mondiale
  19. MiBACT, Franceschini: cordoglio per la scomparsa di Sebastiano Vassalli
  20. Al professor Gilberto Lonardi il Premio Nazionale Leopardiano «La Ginestra» 2015
  21. Al prefetto-scrittore Raffaele Lauro il premio internazionale di cultura “Re Manfredi” 2015 - per la Legalità
  22. Pompei, Franceschini: un danno incalcolabile
  23. Franceschini: su Collezione Torlonia al lavoro per progetto di importanza mondiale
  24. Scavi di Pompei Teatro Grande. Temporanea chiusura per allestimento spettacolo “Roberto Bolle & Friends”
  25. Franceschini, contrasto al traffico illecito di beni culturali tra i temi della Conferenza internazionale dei Ministri della cultura