Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Mostre
  • Visite: 403

Bologna. in occasione di Stregherie. Iconografia, fatti e scandali delle sovversive della storia

Questo weekend la mostra

ospita

La strega antica, la strega inquisita e la strega moderna.

Visione storico astrologica,

un incontro dedicato alla figura della strega tra passato e presente

con la naturopata e astrologa Alessandra Barbieri

 

Alessandra Barbieri 17 marzo 2024 250Prosegue senza sosta il ricco calendario di eventi collaterali organizzati in occasione di Stregherie. Iconografia, fatti e scandali delle sovversive della storia, la mostra in corso nelle sale di Palazzo Pallavicini, a Bologna, che attraverso stampe, sculture, trattati antichi e incredibili oggetti di magia offre ai visitatori una prospettiva unica sulle streghe e la loro storia. E proprio a loro, le streghe, uniche protagoniste dell’esposizione, è dedicato l’appuntamento di questo weekend.

Domenica 17 marzo, alle 16, la naturopata e astrologa Alessandra Barbieri ci parlerà de La strega antica, la strega inquisita e la strega moderna. Visione storico astrologica, conducendoci in un vero e proprio viaggio all’origine di queste figure un tempo rispettate – e persino temute – come potenti guaritrici o per le loro infinite conoscenze e abilità, poi perseguitate, relegate ai margini della società e demonizzate, soprattutto nel periodo dell’Inquisizione.

La strega e il cibo, la strega e il corpo, la strega e il suo rapporto con la natura e con gli ambienti: Alessandra Barbieri, che da tempo si dedica anche alla ricerca dell’antica saggezza femminile attraverso lo studio della cultura precristiana e dei sistemi religiosi e filosofici, ci illustrerà i vari aspetti che nel corso dei secoli hanno caratterizzato l’operato di moltissime donne incredibilmente sapienti, parlandoci anche della possibilità che le “streghe” di oggi hanno di ritrovare il proprio valore ed esprimersi nelle attività quotidiane.

A partire da questa settimana, il biglietto per partecipare a ciascun evento collaterale di Stregherie. Iconografia, fatti e scandali delle sovversive della storia ha il costo di € 8,00.

Per partecipare agli eventi collaterali occorre prenotarsi scrivendo alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Dopo aver ricevuto la conferma della disponibilità del posto, è necessario acquistare il biglietto dell’evento online, sul sito www.stregherie.it, per confermare la prenotazione.

Se invece desiderate visitare anche la mostra e ne acquistate il biglietto, questo vi permette di accedere gratuitamente all’evento del giorno corrente. Anche in questo caso è comunque necessario prenotarsi all’evento scrivendo alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

È inoltre possibile acquistare un abbonamento che permette di partecipare a tutti gli eventi collaterali della mostra, acquistabile online o direttamente in biglietteria, al costo di 60.

 

Tutte le informazioni alla pagina degli eventi collaterali del sito www.stregherie.it.

Stregherie, visitabile a Palazzo Pallavicini, a Bologna, fino al 16 giugno 2024, è ideata e prodotta da Vertigo Syndrome e curata dal drammaturgo, performer ed esperto di esoterismo Luca Scarlini. Espone circa 300 stampe, sculture e quadri dedicati al mondo delle Streghe e della magia, appartenenti alle collezioni di Guglielmo Invernizzi, Emanuele Bardazzi, Edoardo Fontana e Luca Locati Luciani, ma anche manuali di esorcismo e alcuni trattati storici, come la preziosa seconda edizione del Malleus Maleficarum, il manuale sulla caccia alle streghe più utilizzato dalla chiesa. La mostra propone poi una serie di oggetti originali legati al mondo della stregoneria quali antichi calderoni, feticci, amuleti, talismani e bacchette magiche, tutti provenienti dal Museum of Witchcraft and Magic di Boscastle, in Cornovaglia, e un’incredibile collezione di amuleti, non esposti al pubblico dal 1911, concessi dal Museo delle Civiltà di Roma.

 

 INFORMAZIONI

STREGHERIE

Iconografia, fatti e scandali sulle sovversive della storia

Bologna, Palazzo Pallavicini (via San Felice 24)

17 febbraio – 16 giugno 2024

Orari

Da giovedì a domenica dalle 10.00 alle 20.00 (ultimo ingresso ore 19.00)

Chiuso da lunedì a mercoledì

Aperture straordinarie

Domenica 31 marzo e lunedì 1 aprile 2024

Giovedì 25 aprile 2024

Mercoledì 1 maggio 2024

Domenica 2 giugno 2024