Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Europa
  • Visite: 765

1249 ricercatori selezionati in tutto il mondo riceveranno borse di studio nell'ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie

1249 ricercatori selezionati in tutto il mondo riceveranno borse di studio per un valore di 260 milioni di € nell'ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie

 

LAPILLI LOGO Comm. EU ottobre 2013 250Oggi la Commissione ha annunciato i risultati del bando 2023 per le borse di studio post-dottorato promosse dalle azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA).

Grazie a una dotazione complessiva di 260 milioni di €, 1249 ricercatori post-dottorato potranno lavorare ai loro progetti beneficiando al contempo di formazione e tutoraggio per migliorare le loro competenze e promuovere la loro carriera. I progetti riguarderanno tutte le discipline scientifiche e un'ampia gamma di argomenti, tra cui la medicina nucleare per il trattamento oncologico, l'adattamento al cambiamento climatico e studi sulle donne, il genere e la storia.

Iliana Ivanova, Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani, ha dichiarato: "Congratulazioni ai 1 249 scienziati che hanno ricevuto borse post-dottorato Marie Skłodowska-Curie e ai 50 ricercatori che quest'anno hanno ricevuto borse dello Spazio europeo della ricerca. Queste sovvenzioni sono essenziali per la loro carriera e offrono opportunità eccezionali di ricerca, formazione e mobilità per collaborare con scienziati di spicco in tutta l'UE. Dobbiamo alimentare i nostri talenti nella scienza per mantenere l’eccellenza nella ricerca e il vantaggio competitivo."

Si tratta del terzo bando per borse di studio post-dottorato MSCA nell'ambito del programma di ricerca e innovazione Orizzonte Europa. I borsisti selezionati realizzeranno i loro progetti in università, centri di ricerca, istituzioni pubbliche e aziende di 45 Paesi.

L’apertura del prossimo bando è prevista per il 10 aprile 2024. Le informazioni necessarie ai candidati saranno pubblicate a tempo debito.