Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Babbà napoletano

baba4Per la preparazione occorrono:

- 400 gr. di farina                               - una bustina di vanillina

- 10 gr. di lievito di birra.                   - 3 uova

- un cucchiaio di zucchero.              - 100 gr. di burro

- un pizzico di sale.                          - un bicchiere di latte tiepido

- 1 limone grattugiato

 Per la bagna:

- 400 gr. Di acqua                            - 400 gr. Di zucchero

- 250 gr. Di rum.                               - scorzette di limone

 

 

 

Procedimento:

In una ciotola mescolo la farina, lo zucchero, la bustina di vanillina e il pizzico di sale. Aggiungo poi le uova e il burro ammorbidito e continuo a mescolare. Intanto riscaldo il latte e lo verso a filo sull'impasto e faccio sciogliere il lievito in esso avendo cura di amalgamare bene tutto l’impasto. Continuo ad amalgamare energicamente per cinque minuti finchè l’impasto formi delle bolle. A questo punto copro con la pellicola e lascio a riposare per circa un’ora, finchè sarà aumentato di volume. Dopo un’ora prendo l’impasto e lo lavoro ancora per cinque minuti, poi lo verso in uno stampo alto col buco centrale che precedentemente ho imburrato e infarinato.  Adesso il nostro babà deve continuare a lievitare ancora per un paio di ore. Quando sarà raddoppiato di volume, lo si cuoce in forno ventilato preriscaldato a 200 gradi per circa 30 minuti. (Bisogna controllare la cottura con uno stecchino)

baba1

baba2baba3

Nel frattempo procedo con la bagna.

In un pentolino metto l’acqua, il rum, lo zucchero e le scorzette di limone. Porto a ebollizione e mescolo finchè lo zuccherò sarà sciolto. Tolgo dal fuoco e lascio raffreddare dopo aver tolto le scorzette di limone dallo sciroppo ottenuto. A questo punto preparo un piatto da portata con i bordi alti dove sformare il babà e procedere con il bagno di sciroppo di rum. Bucherello il babà con uno stecchino per favorire l’assorbimento del liquido. Per ultimare il dolce procedo alla decorazione. Io per queste giornate di primavera l’ho decorato con fiocchetti di panna, fragole e foglioline di menta. A vostro piacimento potete decorarlo con crema di nocciole e panna, o con crema pasticcera e ciliegine candite. 

Ricetta realizzata a cura di Colomba Criscuolo 

Tagged under: cucina, babba,