Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Libri
  • Visite: 282

La presentazione de "I giardini di Aglaura" di Gennaro Matacena

LAPILLI 29maggio AglauraLunedì 29 maggio, ore18:00, al Teatro Bellini, la Rogiosi Editore presenta I giardini di Aglaura, opera prima di Gennaro Matacena. Interverranno con l’autore la giornalista Ilaria Urbani e il professore di Storia dell’Architettura all’università Federico II Leonardo Di Mauro.

Il romanzo è una storia d’amore che ha per sfondo le contraddizioni di un luogo che, come l’amore, è fuori dal tempo: Napoli.

Nel racconto, la carica erotica si intreccia all’azione (attraverso una serie di intimidazioni criminali subite dal protagonista). Pur ambientata in una Napoli degli anni Novanta, la vicenda di Alberto e di Arta travalica le contingenze cronachistiche per proporsi come viaggio nella sua identità stratificata, arrivando al cuore giacente, di passione e di scontento, della città e degli uomini. Pregio del racconto è che il viaggio di Arta sveli al lettore (godibilmente, senza essere mai banale) la storia della città attraverso le opere d’arte e che tali excursus non scadano mai nel didascalico, ma riescano ad innestarsi efficacemente nella narrazione.

L’AUTORE

Gennaro Matacena, classe 1945, è un affermato architetto, con esperienze significative sia in Italia che all’estero. Tra i tanti progetti seguiti con il suo team, si è occupato anche del museo di Capodimonte (Napoli), di quello dei Fori Imperiali e dei Mercati di Traiano (Roma), del museo europeo di arte contemporanea (Palermo), e del recupero del borgo medioevale di Postignano (Perugia). Come saggista, ha spaziato dal restauro alla museografia, fino all’archeologia industriale e alla storiografia architettonica.