Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

  • Categoria: Libri
  • Visite: 183

Trecase. Presentazione del libro di Stefania Guiotto “I RACCONTI DELL’UOMO NUOVO. L’anno della grande luce” e inaugurazione della mostra di Arte figurative “AQUARIUM. L’acqua e la sua memoria”

Trecase. Presentazione del libro di Stefania Guiotto “I RACCONTI DELL’UOMO NUOVOL’anno della grande luce

e inaugurazione della mostra di Arte figurative “AQUARIUM. L’acqua e la sua memoria

 

Manifesto Presentazione libro 17 5 2024 250Venerdì 17 maggio 2024 alle ore 18,30 a Trecase in Via Regina Margherita n.68 nella biblioteca “Michele Prisco” dell’oratorio “don GiuseppeLocandina Mostra AQUARIUM 17 5 2024 250 Tortora” del Santuario Diocesano “S. Maria delle Grazie e San Gennaro”, si tiene la presentazione del libro della giornalista Stefania Guiotto, I RACCONTI DELL’UOMO NUOVO. L’anno della grande luce. Editrice EBS Print.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del ciclo degli incontri Gli amici silenziosi parlano dell’anima, è promossa dall’associazione culturale Prometeo e dal Santuario Diocesano “S. Maria delle Grazie e San Gennaro” Trecase in collaborazione con le associazioni Ce.P.S.A.V. e Ganesh.

Ne discute con l’autrice Francesco Manca, giornalista, presidente associazione culturale Prometeo.

Intermezzo Music art fuscion GiòSciò

La presentazione del libro è anche occasione per l’inaugurazione della collettiva di Arte figurative “AQUARIUM. L’acqua e la sua memoria a cura di Stefania Guiotto e Crescenzio D’Ambrosio.

Espongono gli artisti: Gaetano Ausiello, Cinzia Autieri, Silvio Bisogno, Crescenzio D’Ambrosio, Silvia TC D’Ambrosio, A. Derol, Stefania Guiotto, Francesco Matrone, Linda Romano, Antonio Ruggiero, Marilena Sorrentino, Aurelio Talpa.

La mostra resterà aperta fino a domenica 02 giugno 2024 dalle ore 19,00 alle ore 21,00.